Soprannomi e 'nciurie

In questa pagina sono elencati ben 372 soprannomi o nomignoli o 'nciurie utilizzati nel paese di Mili San Marco per riferirsi ai membri della sua comunità. Ci sono sia i soprannomi di vecchio conio sia quelli di nuovo conio e, ove possibile, anche una spiegazione delle origini della 'niciuria stessa.

Oggi molte delle persone elencate di seguito non sono più tra noi e questa semplice lista vuole anche essere un modo per ricordarle con affetto.

In generale, il soprannome è quasi sempre rifiutato anche quando è positivo, pertanto mi scuso già da adesso se questa pagina potrebbe offendere qualcuno dei lettori. Ovviamente non è mia intenzione. Si tratta solo di uno studio che ho voluto fare sulle nostre tradizioni e come tale deve essere considerato. Tuttavia, per essere quanto più delicato possibile, verranno citati solo gli antroponimi ed i nomignoli senza affiancargli alcun cognome.

Per avere maggiori informazioni sulla natura dei soprannomi, come fenomeno sociale, vi consiglio la lettura dell'articolo Soprannomi e 'nciurie in Mili San Marco.
Soprannome  Probabile origine della 'nciuria
'a 'mpitruliata
'a babbaPersona bonacciona, sciocchina
'a baliaBalia, nutirce
'a bellaPersona affascinante, attraente, es: Peppina 'a bella
'a brulotaPersona proveniente da Sant'Angelo di Brolo (ME)
'a caceddues: Giovannina 'a caceddu
'a cantistaPersona che cantava in chiesa, es: Peppina 'a cantista
'a coddu longhuPersona dal collo lungo, es: 'Ntonia 'a coddu longhu
'a cogghi fumeries. Maria 'a cogghi fumera
'a continentaliPersona proveniente dalla penisola italica
'a cuttaPersona dalla statura bassa, es: Peppina 'a cutta
'a funciaPersona dalle labbra pronunciate
'a generalaes: Donna Gaetana 'a generala
'a giannies: Mimma 'a gianni
'a gnaraes: Maria 'a gnara
'a ialatotaPersona che viene dal villaggio di Galati (ME)
'a longaPersona dalla statura alta, es: Cuncetta a longa
'a maistraCucitrice, sarta. Deriva da maestra ed indica una sarta adulta che addestra giovani allieve e sartine al mestiere
'a marinotaPersona che viene dal villaggio di Mili Marina (ME)
'a milisusotaPersona che viene dal villaggio di Mili San Pietro (ME)
'a niraPersona dalla carnagione scura, es: Nanna a nira
'a paulotaPersona che proviene dal villaggio di Briga Marina (ME) detto anche, dai messinesi, San Paolo
'a pulestraDeriva da puledra e denota una persona vigorosa
'a pusteraPostino, portalettere, es: Donna Ina a pustera
'a putiaraTitolare di una bottega di generi alimentari
es: Donna Nunzia 'a putiara
'a salaraes: Donna Marchiona 'a salara
'a stefanotaPersona che viene da Santo Stefano di Briga (ME)
'a vecchiaes: Cammelu 'a vecchia
'da gippigassiTitolare di rivendita Agip Gas del paese
es: Donna Nina 'da gippigassi
'da postaPersona che lavora presso un Ufficio Postale
es: Maccu 'da posta, Sara 'da posta
'da rotaProveniente da Via Rota, Mili San Marco (ME)
es: Turuccio 'da rota
'di baracchiNell'immediato dopoguerra, persona abitante in una delle numerose baracche presenti a Mili San Marco
'du ghianuachesaProveniente dalla Piazza di Mili San Marco (ME)
es: Ina 'du ghianu a chesa
'duorues: Don Santu 'duoru
'i letiziaFiglio di Donna Letizia Todaro, es: Matteo 'i letizia
'i masiFiglio di Masina, es: Pietru i masi
'nchiappa pedies: Cammela 'nchiappa pedi
'nchippi 'nchiappiPersona dalla parlata lenta, sconnessa e risibile
es: Maria 'nchippi 'nchiappi
'ncimataStorpiatura del cognome Cimata, es: Anciulu 'ncimata
'ntrà 'ntrà
'u babbuPersona bonacciona, sciocchino
'u baccelunisiPersona che viene dal paese di Barcellona P.G. (ME)
es: Micu 'u baccelunisi
'u brazzudduDeriva da una piccola malformazione al braccio
es: Lorenzo 'u brazzuddu
'u cabbunaruVenditore di carbone, es: Don Ciccu 'u cabbunaru
'u calabrisedduPersona che viene dalla regione Calabria
es: Peppino 'u calabriseddu
'u camauruPersona alta e robusta dalle forme a campana o arancino
'u cannistraruFabbricante di panieri e ceste in listelli di canna
es: Sabbaturi 'u cannistraru
'u cannistrues: Santu 'u cannistru
'u cantantiTenore lirico, es: Melu 'u cantanti
'u capitanuCapitano di squadra di calcio, es: Ninu 'u capitanu
'u carritteriCarrettaio, guidatore di carretto, es: Don Ninai 'u carritteri
'u catarrusuPersona che espettora con frequenza regolare
es: Peppino 'u catarrusu
'u chiavitteriChiavaio, chiavaiolo
'u ciaramiddaruDal modo in cui la persona trasportava il figlio in fasce e che lo faceva assomigliare, da lontano, alla sagoma di uno zampognaro, es: Nino 'u ciaramiddaru
'u cionduluPersona dalla statura bassa
'u cinisiPersona col taglio degli occhi di forma allungata
es: Pascali 'u cinisi
'u cocciularuPer la spiccata somiglianza con un venditore di cozze e di vongole del periodo, es: Sabbaturi 'u cocciularu
'u collocatoriCollocatore, impiegato di un ufficio di collocamento
es: Pitrinu 'u collocatori
'u delegatuDelegato municipale
'u flanninaruPersona che vendeva tessuti vari, porta a porta, per i paesi della zona. Deriva da flanella stoffa di lana cardata o di cotone, molto morbida, es: Ninu 'u flanninaru
'u giappunisiPersona che è stata in Giappone
'u ghiancheriPersona che vende carni in macelleria, macellaio
'u gnuri
'u guvennues: Filippo 'u guvennu
'u lapuniTipico nemico che compare nel videogioco Wonder Boy
es: Natali 'u lapuni
'u liunedduPersona scapigliata e pertanto simile ad un leoncino
es: Don Peppino 'u liuneddu
'u lupinariuPersona che si credesse fosse un lupo mannaro
'u magnadditoProveniente da contrada Magnaddito, una piccola areea agricola a ridosso del paese di Mili San Marco (ME)
es: Don Cicciu 'u magnaddito
'u marescialluMaresciallo dei Carabinieri
'u mavaruPersona che si credesse portasse iella, sfortuna
'u meccanicues: Antonio 'u meccanicu
'u musichieries: 'Ntonio 'u musicheri
'u mustazzuniPersona dai folti baffi. Deriva da mustacchi ovvero dei baffi spessi e lunghi, es: Cicciu 'u mustazzuni
'u pagnoccues: Ciccino 'u pagnoccu
'u parinedduEx allievo di seminario religioso, es: Nino 'u parineddu
'u pinguinuPer il modo di camminare del soggetto, il quale disponeva i propri piedi aperti verso l'esterno, a ore 10 e 10
es: Natuzzo 'u pinguinu
'u piripicchiues: Miciu 'u piripicchiu
'u ripustisiPersona che viene dal paese di Riposto (CT)
es: Don Saru 'u ripustisi
'u sacristanuSacrista, sagrestano, es. Sabbaturi 'u sacristanu
'u sartuSarto, modellista, es: Don Giuvanninu 'u sartu
'u sbrafatuPersona afona, es: Peppino 'u sbrafatu
'u scapparedduCalzolazio, ciabbattino di corporatura bassa
es: Don Peppinu 'u scappareddu
'u scapparuCalzolaio, ciabbatino, es: Don Vincenzu 'u scapparu
'u sudduPersona sorda, non udente
'u sugarues: Petru 'u sugaru
'u tignusuPersona calva, priva di capelli, pelato
'u tubbistaIdraulico, tubista, es: Don Ninai 'u tubbista
'u ttiùDal modo storpiato con cui la persona chiamava lo zio
es: Cocimu 'u 'ttiù
'u zunzùMusicante, suonatore di piatti, es: Don Peppino zunzù
acitues: Petru acitu
additaPersona forte e risoluta, es: Iona addita
alibabàes: Saro alibabà
ambraPersona effeminata, leziosa, svenevole
babberaDiscendente di barbiere, es: Maria babbera
babberiPersona che esercita il mestire di barbiere
es: Don Giovannino babberi
bafuccoPersona dalla faccia rotonda, es: Mimmo bafucco
baioccuDeriva da baiocco termine riferito ad un antica moneta del XV secolo con cui il soggetto si riferiva al denaro
es: Pippu baioccu
balestraPer l'abitudine di camminare appoggiandosi alla balestra di un autocarro o per indicare una persona forte, potente e vigorosa, es: Cicciu balestra, Lorenzo balestra
balillaPer essere stato da bambino un balilla, ovvero un iscritto dell'associazione parascolastica del partito fascista
es: Matteo balilla
banneraes: Pascalino bannera
barabbaes: Santinu barabba
barbarottoes: Gianni barbarotto
beccaccioPer la tipica andatura altalenante
bellissimuPer un etichetta adesiva attaccata sul camion del soggetto
es: Maccu bellissimu
bibbues: Minicu bibbu
bolognesaPersona che viene dalla città Bologna
es: Pina bolognesa
bommularuRivenditore di bombole del gas
es: Cammelo bommularu
brauddu
brices: Sabbaturi bric
brigghiuPersona dalla statura bassa. Deriva da birillo il classico oggetto utilizzato, ad esempio, nel bowling o in numerosi giochi da biliardo, es: Pietru brigghiu
briosciaIn forte vantaggio durante una partita a carte, la persona pregustava ad alta voce il suo premio: una granita caffé con panna e una brioche. Perse la partita ma guadagnò il nuovo soprannome, es: Turuccio brioscia
brizzidaes: Don Sabbaturi brizzida
bucalaciRagazzo dalla sbavatura facile nonché uno dei nemici che compaiono nel videogioco Wonder Boy
buccazzaroMistificatore della verità, travisatore dei fatti
bucchittaes: Don Petru bucchitta
bummaes: Maccu bumma
buracciuProduttore di latte, probabilmente deriva da borraccia
es: Ninu buracciu
buttighiunies: Placido buttighiuni
cabbunies: Santu cabbuni
caca a drittaPersona dalla postura tipica e caratteristica
caccaterraPer la tipica andatura della persona con cui sembrava che calpestasse la terra con forza, es: Angelo caccaterra
cacciaventues: Maccu cacciaventu
cacìaDa Vincenzo Cacìa noto maestro di musica. Sottolinea la bravura a suonare uno strumento, es: Don Peppino cacìa
cacocciuluPersona dalla statura bassa. In dialetto siciliano, il termine cacocciulu è usato per indicare un piccolo carciofo o i tipici escrementi della pecora, a pallina. In ogni caso qualcosa di piccolo, minuto, es: Gianni cacocciulu
cocolaes: Ninu cocola
caddiddu
callaccio
caloffirinuProbabilmente per il colore roseo della pelle
es: Melo caloffirinu
calorioes: Ciccino calorio
camperiDeriva da campiere ovvero, in Sicilia, una guardia privata addetta alla sorveglianza di una tenuta agricola
es: Ninu camperi, Pippu camperi
campusantaruCustode del camposanto di Mili San Marco (ME)
es: Peppino campusantaru
canarioes: Rocco canariu
cannaluricchio
canta la nottePersona spensierata, es: Ciccio canta la notte
capubannaCapobanda/maestro della locale Banda Musicale
es: Matteo capubanna
carabbineriPersona che esercita il mestiere di carabiniere
carameddues: Ninu 'u carameddu, Pietru 'u carameddu
carubazzaes: Maccu carubazza
casciaPersona dalla corporatura robusta e prestante
es: Antonio cascia, Sabbaturi cascia
cascitteddaes: Ciccina cascittedda
castagnaPersona scaltra, furba e minuziosa. Deriva dal modo di dire coglierti in castagna, es: Paolo castagna
catapanoes: Maccu catapano
catta fausaPer le origini catanesi del soggetto, es: Gino catta fausa
cavaleries: Ciccinu cavaleri
cavallo pazzoPersona energica, che manifesta vigorosamente la propria tensione emotiva e che si agita facilmente
cazzottues: Ninu cazzottu
celestinoFiglio di Celestino, es: Maccu celestino
cianciafiraStorpiatura del cognome Cianciafara
es: Giuvanninu cianciafira
cianneddaPer il modo con cui la persona si riferiva ai soldi. Il termine è un vocabolo del dialetto barcellonese
es: Maria ciannedda
ciarameddaPersona dalle forme tondeggianti, come una zampogna
cicaloro
cicciaredduStorpiatura del nome Ciccio e persona poco alta
cicirimmellaProbabile storpiatura di un cognome, forse Cicirella
ciddittuPersona estremamente agile e sciolta nei movimenti
es: Nanna ciddittu
cilindruDurante le fasi di rifinutura dello stradale del paese c'era all'opera un gigantesco schiaccisassi che consentiva alla persona di sistemarsi nel grosso cilindro anteriore per giocare e divertirsi es: Ciccinu cilindru
cincupunti
ciociaSemplice presa in giro, es: Gaetanu ciocia
corvoPersona dal naso pronunciato, es: Marco corvo
crìes: Pippo crì
cuccuridda
cuddarota
cunigghiues: Pippu cunigghiu
deffioStorpiatura del nome Filadelfio
di mammaes: Dinu di mamma
diundaues: Sabbaturi diundau
ebreoSemplice rima con il nome Matteo
elettricistaPersona che esercita il mestiere di elettricista
es: Santu elettricista
ellevìIndividuo dalla parlantina veloce. Le lettere, L e V, sono le iniziali di lingua veloce, es: Pietro ellevì
facci bruciataDiscendente della cuddarota
faciolaes: Maccu faciola
ficarazzaes: Maccu ficarazza
fifizzoes: Ninu fifizzu
filu i spaghettuPersona alta e magrissima, es: Ciccina filu i spaghettu
fischiettuStorpiatura di Frischietto, cognome della persona
fratello NatalePer il modo con cui si presenta alle persone
fuocoRagazzo dalla reazione caratteriale facile nonché uno dei nemici presenti nel gioco Wonder Boy, es: Giovanni fuoco
Gesù Cristu
ghiaccioPersona flemmatica, che non si agita oppure riferito ad un luogo di lavoro freddo, es: Paulu ghiacciu
ghiavitteriAmante focoso
gianniFiglio di Gianni, es: Ninu gianni
gilati
gnagnulinuStorpiatura del nome Angelino
gnarru
grilloDa Beppe Grillo. Utilizzato per differenziare il soggetto all'interno di un gruppo di persone, es: Peppe grillo
guarda le stellePersona sognatrice
iacitanaPersona che viene dal paese di Aci Reale (CT)
ianchi stottiDa un difetto fisico, es: Pasquale ianchi stotti
iatta mottaPersona flemmatica, es: Maccu iatta motta
iattuStorpiatura del cognome Gatto, es: Santinu iattu
iattu sabbaggiues: Don Ciucciu iattu sabbaggiu
incendiariuPersona con l'attitudine ad incendiare i cassonetti
issues: Petru issu
ittittaPersona gracile, minuta. Da Ittita, appartenente all'antica popolazione indoeuropea degli Ittiti, es: Piero ittitta
l'americanaPersona proveniente dal continente Americano
l'ebbaioluPer la capacità di distinguere vari tipi di erbe
l'ispettorees: Matteo l'ispettore
l'obbaPersona orba, non vedente
l'obbuPersona orba, non vedente
l'offanedduPersona orfana, es: Ninu l'offaneddu
l'oreficies: Macchino l'orefici
labbru taghiattuPer il labbro leporino
laddarotaPersona che viene dal villaggio di Larderia (ME)
lallà
lamparinaPer un canzone che la persona canticchiava da bambino e che faceva e lamparé e la candé, mi chiamo Mimmo, ecc.
es: Mimmu lamparina
lancinues: Petru lancinu
lantinnarues: Maccu lantinnaru
lanzafamees: Giuvanninu lanzafame
larinzuniStorpiatura del nome Lorenzo e persona robusta
lazzarunies: Petru lazzaruni
lemonPer la forma della faccia, a limone, es: Peppe lemon
liccoes: Paolo licco
lignamiPersona che lavorara il legno, es: Turi lignami
limaes: Ciccio lima
lisonzoes: Don Ninai lisonzo
litruPalmentaro per la produzione vino, es: Maccu litru
longhuStorpiatura del cognome Longo, es: Peppino longhu
es: Gianni lù
lupoPersona con peluria folta, es: Piero lupo
maccaruniPersona bonaria, bonacciona, es: Maccu maccaruni
macchettaes: Don Lio macchetta
maghettaes: Santina maghetta
maguPer l'abitudine che la persona aveva di raccontare storie di un ipotetico mago ai bambini che adunava attorno a sé
es: Sabbaturi magu, Ninu, Paolo e Peppinu magu
malandraes: Turi malandra
maliziaes: Cola malizia, Gianni malizia
mambrinoDa Re Mambrino, un personaggio dell'Orlando Furioso
es: Pippo mabrino
mammamiaModo di dire reiterato della persona
es: Cammelo mammamia
mamminaBalia, nutirce
mamoglieDeriva da un modo di dire dell'Appuntato Cacciola che ripeteva spesso a mamoglie ci basta, a mamoglie ci piace, mamoglie dice, eccetera, eccetera.
manuzzaDeriva dal modo con cui serviva le carte da gioco in cui faceva assumere alla propria mano la tipica forma di un cucchiaio, es: Lorenzo manuzza
marasciallazzues: Sabbaturi marasciallazzu
marascialleddu
maravigghiaes: Peppinu maravigghia
mareddaDa maredde, monellerie, es: Maccu maredda
marinaFiglio di Donna Marina, es: Petru marina
marocchinoPersona di carnagione scura, es: Ciccio marocchino
marozzulues: Pippo marozzulu
marucchinuPersona di carnagione scura, es: Maccu marucchino
maruzzaes: Donna Maruzza
mascularuDeriva da masculi tipiche bombe di carta fabbricate come botte nelle feste paesane; tutta la famiglia di allora era impegnata nella fabbricazione dei masculi
mastinoPersone vigorosa e forte, es: Mario mastino
mattufoPersone buona, mite, es: Pippo mattufo
medda i iatta
memmues: Don Turiddu memmu
menza liraPersona futile, superficiale, es: Maccu menza lira
menza ricchiDa un difetto fisico, es: Giuvanna menza ricchi
menzu bisuluIl bisolo è un semplice gradino di marmo di casa propria, di una chiesa o di una piazza. Di per se è qualcosa di basso. Mensu bisulu e la metà di un gradino, e quindi denota una persona molto bassa
mignattaSanguisuga. Persona molto invadente e appiccicosa.
millìPer il modo storpiato con cui chiamana una sua vicina di casa, la signora Maria Di Bartolo, es: Lillo millì
minicheddaes: Santa minichedda
minicuStorpiatura del nome Domenico
ministraruVenditore di frutta e verdura. Deriva da minestra ovvero le foglie tenere dei broccoletti, es: Ninu e Maccu ministraru
missinisaPersona che viene dalla città di Messina
es: Nanna a missinisa
mosèes: Giovannino mosè
mountyAmericanizzazione di spacca muntagna e suo discendente
es: Giovanni mounty
mulinaroPropietario di mulino per la macinatura del grano
es: Ninu mulinaru
musichetta
masumarrues: Sabbaturi masumarru
muzzuniPersona che raccoglieva i mozziconi di sigarette. Nel dopoguerra a Piazza Cairoli c'erano i raccoglitori dei mozziconi di sigaretta, che riuscivano a ricavare quantità minine di tabacco da ogni mozzicone che poi utilizzavano per farne di nuove da rivendere o per uso proprio
napulitanuPersona nata a Napoli, es: Pippu napulitanu
nuciddarotuProveniente da Contrada Nocellaro, Mili San Marco (ME)
occhi i padduPersona con le orbite degli occhi pronunciate
onorevolePersona impegnata in politica o consigliere di quartiere
padduzzaes: Dinu padduzza
padre claudioAffettuoso modo di riferirsi ad un accolito della nostra parrocchia, ministro della liturgia
pagnottaes: Pieru pagnotta
pagnulues: Maccu pagnulu
pani pessuNomignolo coniato, senza volerlo, da Padre Antonio Irrera, che apostrofò un ragazzo presente al catechismo proprio come paneperso. Lo stesso aggettivo lo usa Verga in una sua novella, "Levati di lì, paneperso! gli urlò il fattore", e probabilmente viene ripreso dal vecchio parroco
panza riccaPersona smodata nel mangiare e nel bere, mangione
es: Don Maccu panza ricca
papa giuvanni
paparagiannies: Gianni paparagianni
papuzzoStorpiatura del nome Giacomo
passero
patataes: Ninu patata
patri gioiaes: Nino patri gioia
pecurinues: Petru pecurinu
pauliddittaes: Maria paulidditta
pennaes: Maccu penna
pentolinoDiscendente del quaddaruni, es: Gaetano pentolino
peppelloStorpiatura del nome Giuseppe
permanentiPersona sempre curata nella capigliatura
pessichetta
pezzu 'i dumilaDa un reiterato modo di dire, es Sabbaturi pezzi 'i dumila
piattaruVenditore di piatti e stoviglie, es: Cicciu piattaru
pilues: Ninu pilu
pilusaPersona pignola
pinocchiettoes: Maccu pinocchietto
pinocchioes: Maccu pinocchio
pionees: Pippo pione
piparoloVenditore di frutta e verdura. Deriva da piparoli ovvero i peperoncini rossi, es: Peppino piparolo
pippolinoStorpiatura del nome Pippo e persona poco alta
piromaneDiscendente dell'incendiariu, es: Santi piromane
pisciaPersona dalla urinata frequente per le vie del paese
es: Giovannino piscia
pisellaes: Santino pisella
pitrucciaStorpiatura del nome Piera e persona piccina, minuta
es: Donna Pitruccia
pititarroPetomane, persone flatulente
pittittaSemplice presa in giro della persona
pitturaPersona dalla coltellata facile, cha lasciava il segno proprio come una macchia di vernice, es: Maccu pittura
pitturiImbianchino, es: Ninnu 'u pitturi
piuluPersona lamentosa, es: Paolo piulu
pizza i cani
pizza i spaghuPersona tirchia, avaro
pizzaroccoloes: Paolo pizzaroccolo, Gianni pizzaroccolo
polloPersona goffa e poco agile
profumoPer il caratteristico odore di cui la persona si impregnava lavorando presso la rosticceria di Mili San Marco
puetaPersona che scrive poesie, es: Nino pueta
pumperiPersona che lavora nei vigili del fuoco
es: 'Ntria 'u pumperi
puntaleProbabilmente abitante di via Puntale o proveniente da una parte montana del territorio denominata Puntale
putruniPersona oziosa, es: Ninu putruni
quaddarunies: Santo quaddaruni
quattrossaPersona magra, es: Salvatore quattrossa
rancascereMusicante, suonatore della grancassa
es: Don Santu rancascieri
rantuAccanito fumatore, deriva da rantolo, es: Pippo rantu
rapanella
rees: Vanni re
re magioPersona dalla statura bassa in analogia col il Re Magio in ginocchio presente nella raffigurazione del presepe
riffantiPersona praticante il gioco della riffa
rivaNel corso di una partita di calcio venne paragonato all'ex campione del Cagliari Gigi Riva, es: Sabbaturi riva
rizzoPersona dai capelli ricci, es: Paola rizza, Nino rizzu
rullettaDeriva dal fatto che da bambino, il soggetto, ha chiamato una lucertola rulletta, es: Macchino rulletta
ruppuPersona dalla statura bassa, es: Gianni ruppu, Nino ruppu
ruppu 'i coddaPersona dalla statura bassa, es: Ninu ruppu 'i codda
sabbaturescuStorpiatura del nome Salvatore
sabietta
santazzoStorpiatura del nome Santo o Sante
santotaPersona che viene dal villaggio Santo (ME)
sbancatuttoDeriva da una affermazione che un'accanita giocatrice ha fatto davanti al videopoker, stasera sbancotutto
scaccia ovaes: Santinu scaccia ova
scacco mattoDeriva da una bambinata che gli amici del soggetto erano soliti fargli. In pratica cospargevano di saliva un piccolo bollino che poi incollavano sulla tesa del malcapitato senza che questi se ne accorgesse, es: Gianni scacco matto
scaddinues: Don Cicciu scaddinu
scagghittaPersona dalla statura bassa, es: Nino scagghitta
scanna ciareddiPersona che macella le bestie o vende carni in macelleria
sciancatuPersona claudicante
es: Nino sciacatu, Santino sciancatu, Vanni sciancatu
scianchillaPersona claudicante
scommendatories: Ciccinu scommendatori
scupazza vecchia
scuppiunies: Mimmo scuppiuni
seghira musciaPersona lenta e flemmatica, es: Macchino seghira muscia
setti mugghieriPersona laboriosa che rispodendo al perché lavorasse così tanto disse travagghiu pi' campari setti mugghieri
sgarrignuPersona affetta da strabismo, es: Pippo sgarrignu
sinnacaes: 'Ntonia a sinnaca
sinnucues: Ciccio sinnucu
sisa
sovieticoPer il tipico colbacco che la persona indossava
es: Pietru sovieticu
spacca muntagnaPersona fortissima
es: Vanni spacca muntagna, Petru spacca muntagna
spaticchia
spezies: Cicciu spezi
spiddicchia
spisiddaPropietario di forno a legna
suddateddu
tabacchineriPropietario di tabacchino
taddaritaDa taddarita, pipistrello nonché nemico che compare nel videogioco Wonder Boy del 1986
tartagnanDeriva da D'Artagnan a cui la persona somigliava per il suo aspetto e per i baffi alla francese
tedeschinoes: Maccu tedeschino
tenenti
teresaFiglio di Teresa, es: Vanni Teresa
testimottues: Vanni testimottu
tipuddotaPersona che viene dal villagio di Tipoldo (ME)
tirulìPersona gioiosa, es: Paulino tirulì
titoes: Maccu tito
titulù
trammiPer un gioco che la persona faceva ai tempi andati quando giocava a fare il tram, es: Ninu trammi, Pippu trammi
trenta lireProbabilmente, persona adottata al prezzo di 30 lire
trippaPersona robusta, es: Mario trippa
tysonPersona possente e fortissima, es: Piero tyson
ugoDal cartone animato Ugo re del Judo o dal nomignolo dato al personaggio del vagabondo i cui adesivi erano in bella mostra sulla mia Vespa PK 50, es: Marco ugo
vachecondoPersona che canticchiava in maniera storpiata la canzone io vachecondo che son io, vachecondo che non sono altro dei Nomadi, es: Sabbaturi vachecondo
vaddanterraes: Nino vaddanterra
vannareddaes: Don Giuvanninu vannaredda
varettaes: Ninu varetta
zoccolone
zammaruniMistificatore della verità, travisatore dei fatti
zombi
RINGRAZIAMENTI: Pippo Todaro, Nino Cucinotta, Maria Merlino, Angela e Natale Parisi, Giovanni Minutoli, Francesco Fazio, Cristina De Salvo, Tanino De Salvo, Pippo Messina, Sabina Costantino, Paolina De Domenico, Giusy e Paola Cucinotta.

DATA ULTIMO AGGIORNAMENTO 18 MAGGIO 2012

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...