sabato 28 aprile 2012

Squadre da fiumara: il calcio a Mili

Il paese di Mili San Marco ha una grossa tradizione calcistica che più volte l'ha visto primeggiare in campionati di rilievo e contro squadre di tutto rispetto, senza dimenticare che ha «formato» grandi giocatori come Filippo Caprì, vero alfiere del calcio messinese, o Carlo Ciancio, portiere in seconda dell'ACR Messina nelle stagioni 1954-55, 1955-56 e 1956-57.

Il campo nella fiumara di Mili. Ricostruzione virtuale.
Sul campo in terra battuta della fiumara di Mili hanno corso, anno dopo anno, decennio dopo decennio, numerose generazioni di miloti. Il terreno di gioco era il frutto del lavoro di volenterosi compaesani che appena la siccità lo permetteva, trasformavano la «ciumara» in un campo «sopraffino» in cui trascorrere il proprio tempo libero e divertire i locali spettatori con entusiasmanti tornei.

A parte qualche anno in cui il campo è stato realizzato nel tratto di fiumara alla spalle della fontana dell'amore, o nel tratto di fiumara a valle della passerella, il terreno di gioco è sempre stato nella medesima posizione, la stessa che è possibile osservare nella foto da me ricostruita.

Nel fotomontaggio mi sono preso la libertà di disegnare un campo in erba naturale, ma nella realtà il terreno era duro e polveroso. Anzi, prima dell'avvento di trattori e ruspe meccaniche, era anche abbastanza surreale con pietre grosse quanto pugni disseminati lungo l'intera area di gioco (i cosiddetti «mazzacani»).

Le memorie storiche del nostro paese, circolo sportivo docet, ricordano almeno due decenni il cui la squadra del Mili San Marco era temuta e rispettata: gli anni a ridosso del 1950 e quelli a ridosso del 1960.

Gli anni '50 sono quelli in cui il Mili San Marco aveva una squadra formidabile che giocava su molti campi importanti della provincia messinese. Indimenticabili sono state le «battaglie» contro le squadre del Camaro, del Mili San Pietro o del Santa Teresa di Riva. Tra i tanti che vi facevano parte non possiamo non ricordare Ciccio Todaro (portiere), Ciccio Intersimone (terzino), Nino Parisi (capitano), Marco Mangano (litru) o il già citato Filippo Caprì dopo il suo definitivo ritiro dalle scene calcistiche maggiori (leggi articolo Filippo Caprì: il grande difensore).

Gli anni '60 sono quelli maggiormente documentati da ritagli di giornale ed articoli vari. Sono gli anni in cui la Zancle di Mili San Marco ha vinto contro il Giardini, neo-promossa in prima categoria, e contro la Juvenilia; sono gli anni delle «bastonate in campo» contro il Santo Stefano e degli scontri da «tutto esaurito» con il Mili Marina e il Mili San Pietro; sono gli anni in cui il Mili, forte di una rosa di giocatori spesso tesserata con importanti squadre della provincia e anche della Calabria, era lo spauracchio di molte formazioni.

Ripropongo in versione «digitale» alcuni degli articoli che parlano proprio delle gesta appena ricordate, per tutti coloro che vorranno cimentarsi nella lettura e compiere un bellissimo viaggio nel tempo.


E arriviamo al «momento» tanto atteso. Di seguito, infatti, troverete una carrellata di foto di squadre da fiumara che coprono circa 60 anni di storia.

Non sono riferite solo al «grande Mili» ma anche a squadre minori costituitesi per i tornei paesani del periodo, quelli per intenderci che riempivano lo stradale e la passerella di spettatori e simpatizzanti, e che hanno ravvivato molte estati milesi.

Purtroppo tutto questo appartiene al passato e il 2011 può essere ricordato come l'anno in cui il campo non è stato realizzato. Ma non è stata una sorpresa. La «sua» agonia è iniziata quasi dieci anni fa, e tra alti e bassi non poteva che avere un triste epilogo. A «seppellirlo» sono stati in primis i campi di calcetto, più comodi e disponibili tutto l'anno, in secundis, quell'apatia generalizzata a cui spesso ci assoggettiamo, e in tertiis l'inevitabile mutamento dei tempi.

Calcio Mili, 1938
1938. Sono riconoscibili Pasquale Sanfilippo, Michele Messina e Nino Parisi (capitanu) ma restano senza un nome tutti gli altri immortalati dallo scatto.

Mili San Marco, 1949 (circa)
1949. In piedi: Peppino Pandolfino, Ciccino De Domenico, Sarino D'Angelo, ???, ???, Angelo De Salvo. Accosciati: Nino Parisi (capitanu), Ciccio Messina (gilati), Marco Mangano (litru).

Mili San Marco, 1948 (circa)
1949. In piedi: Sebastiano Raffa, Nino Parisi, Pippo De Salvo (cunigghiu), Sarino D'Angelo, Rotondo, Fortunato Mondello, sig.re Famulari (Presidente). Accosciati: Matteo Frassica, ???, Carlo Ciancio.

Mili San Marco, 1950 (circa)
1950. In piedi: Marco Mangano (litru), Filippo Caprì, Sarino D'Angelo, Rotolo, Nino De Pasquale, Nino Parisi (capitanu). Accosciati: Ciccino De Domenico, Santino Magale, Nino Cucinotta

Mili San Marco, 1950 (circa)
1950. Pasquale Sanfilippo, Filippo Caprì, Marco Mangano, Nino Cucinotta, Antonino De Pasquale, Santino Magale, Ciccino De Domenico (scommendatori), Sarino D'Angelo, Nino Parisi, Rotolo, Don Peppino Spadaro (muzzuni)

Mili San Marco, 1950 (circa)
1950. In piedi: Pasquale Sanfilippo, Marco Mangano (litru), Nino Cucinotta, Sarino D'Angelo, Don Peppino Spadaro (muzzuni), Padre Antonio Irrera, Rotolo, Marco Sanfilippo, Ciccio De Domenico, Santino Magale, Giovanni De Pasquale. Accosciati: Nino De Pasquale, Nino Parisi, Filippo Caprì, Giovannino Caprì. Il piccolo tra le braccia du capitanu dovrebbe essere Marco Spadaro.

Calciatori, 1952 (circa)
1952. In piedi: Ciccio De Domenico, Nino Messina (babberi), Santino Magale. Accosciati: Matteo La Torre (balilla), Ciccio Messina, Mimmo De Domenico. In arriva, sulla destra, Nino Messina (tram).

Calciatori, 1952 (circa)
1952. In piedi: ???, Rotolo, Rotondo, Salvatore Pandolfino, Sarino D'Angelo, Peppino Pandolfino, ???. Accosciati: Nino Parisi (capitanu), Ciccio Intersimone, Peppino Silipigni.

Squadra di calcio, 1960 (circa)
1960. In piedi: Giovannino Caprì, Gino Motta (catta fausa), Mimmo Cucinotta, Nino Parisi (ministraru), Mimmo De Salvo (bafucco), Lorenzo Cirinà. Accosciati: Pippo Costantino, Pippo Cirinà, Mimmo De Domenico, Pippo Todaro.

Mili San Marco, 1968 (circa)
1968. In piedi: Gino Motta, Pippo, Marco Cucinotta, Turuccio Messina, Santino Magale, Peppino Pandolfino Accosciati: Dino Todaro, Pippo Cirinà, Pippo Costantino, Mimmo De Domenico.

Premiazione calciatori, 1972 (circa)
1972. Una classica premiazione calciatori di fine stagione. Siamo all'incirca nei primi anni '70, probabilmente nel 1972, e in questo scatto troviamo immortalati: Santo Mondello, Luciano Scoglio, Pippo Di Blasi e il piccolo Carmelo Todaro.

Squadra di calcio, 1984 (circa)
1984. In piedi: Luciano Scoglio, Concetto Bombara, Pippo Leonardo, Turuccio Messina. Accosciati: Salvatore Prisa, Pippo Todaro, Pietro Romeo, Pippo Costantino.

Squadra di calcio, 1984 (circa)
1984. In piedi: Turiccio Messina (da rota), Pippo Todaro, Luciano Scolgio, Pippo Leonardo, Pippo Costantino, Pietro Romano. Accosciati: Pietro Romeo, Gino Motta, Luciano Pecorelli, Salvatore Prisa.

Squadre di calcio, 1984 (circa)
1984. In piedi: Pippo Todaro, Pino Sisalli, Marco Oliveri, Pippo Costantino, Pietro Cucinotta, Concetto Bombara, Luciano Pecorelli, Paolo Lo Vecchio, Luciano Scoglio, Nicola Merlino, Salvatore Prisa, Gino Motta (catta fausa), Demetrio Costantino. Accosciati: Pasquale Calderone, Giovanni Bitto, Turuccio Messina, Pietro Romano, Piero Mauro, Pietro Romeo, Giacomo Spadaro, Pippo Leonardo, Pietro Lo Vecchio.

Squadra di calcio, 1982
1982. In piedi: Pietro Romeo, Franco Viscuso, Pippo Todaro (napulitanu), Turuccio Messina (da rota), Luciano Scoglio. Accosciati: Ciccino De Domenico, Pietro Cucinotta, il piccolo Paolo Romeo, Pippo Costantino, Gino Motta

Cosmos, 1990 (circa)
1990. In piedi: Pietro Scoglio, Salvatore De Salvo (riva), Paolo Mangano, Paolo Cocuzza, Marco Totaro. Accosciati: Enzo D'Arrigo, Pippo De Salvo, Salvo D'Arrigo, Filippo Cucinotta, Angelo Fimognari con un bimbo, Lino Messina.

Cosmos, 1992 (circa)
1992. In piedi: Marco Mauro, Paolo Mangano, Pietro Scoglio, Marco Totaro, Paolo Cocuzza, Tanino Pietropaolo. Accosciati: Pippo Parisi, Pippo Calatozzo, Salvo D'Arrigo, Stefano Delfino, Angelo Fimognari.

RINGRAZIAMENTI: ringrazio il Circolo Sportivo di Mili, Caterina Todaro e Pietro Bitto (attraverso il sito milisanmarco.it) per avermi fornito alcune delle foto pubblicate nel presente articolo.

Nessun commento :

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...